Accesso

Quarta edizione del Festival dell’educazione

Data pubblicazione:
04.09.2019

​​​​​Il 27 e 28 settembre il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS) propone il Festival dell'educazione che, nella sua quarta edizione, approfondirà il tema della fiducia.

Scriveva Daniel Pennac nel suo Diario di scuola (2008) che per aiutare gli allievi in difficoltà, giunti a lezione con i loro affanni, “spesso basta solo uno sguardo, una frase benevola, la parola di un adulto, fiduciosa, chiara ed equilibrata".

Si potrebbe aggiungere che la ricchezza della scuola è anche la fiducia che la nutre: negli allievi, nei docenti, nella sua comunità, così come nel sapere, nell'evoluzione delle persone che la vivono, e nelle istituzioni che la guidano.

Come possiamo dunque coltivare la fiducia, una risorsa tanto preziosa e generativa di motivazione, di creatività, di futuro, nonché di incontri con l'altro, di scambio, di crescita?

Le conferenze proposte vogliono offrire degli stimoli a una riflessione personale e collettiva, suggerendo alcune piste di comprensione della complessità della realtà, in un tempo in cui il termine 'fiducia' è minacciato dalla fragilità che caratterizza la 'società liquida' di baumaniana memoria e dalle ombre che accompagnano, insieme a tante luci, la digitalizzazione della nostra quotidianità.

Tutti gli incontri sono gratuiti. Poiché il numero di posti è limitato, è necessario iscriversi agli eventi del Festival sul sito www.ti.ch/festivaled​​ucazione.

Le informazioni relative al conteggio della partecipazione nel quantitativo minimo di formazione continua sono presenti nella sezione Iscrizione del sito web.

Il festival è organizzato dalla Divisione della scuola del DECS con il sostegno di:

Città Bellinzona / Variante / Salvioni / Swisscom / BancaStato / Hotel & Spa Internazionale Bellinzona

Vai alla locandina​​.