Accesso

Biblioteca cantonale di Bellinzona – due presentazioni di libri

Agenda

Newsletter del:
25.11.2021

Newsletter


​​Lunedì 29 novembre e mercoledì 1° dicembre presso la Biblioteca cantonale di Bellinzona saranno presentati i libri Uomini normali. Maschilità e violenza nell'intimità e Di traverso. In volo tra differenze e disuguaglianze.

Lunedì 29 novembre, ore 18.00
Uomini normali. Maschilità e violenza nell'intimità

Negli ultimi anni il tema della violenza contro le donne ha ottenuto crescente attenzione; tuttavia restano ancora inesplorati molti aspetti che riguardano gli autori di questi atti. Su iniziativa del Dipartimento delle istituzioni e per esso del Coordinamento istituzionale sulla violenza domestica presso la Divisione della giustizia, si cercherà di comprendere chi sono gli uomini violenti e come giustificano le aggression​i contro le donne che dicono di amare.

Lo spunto per rispondere a queste e ad altre domande è offerto dal volume Uomini normali. Maschilità e violenza nell'intimità (Torino, Rosenberg & Sellier, 2020), che nell'indagare il rapporto tra violenza e costruzione della maschilità amplia il campo di analisi includendovi, oltre alle vittime, anche gli autori di violenza, offrendo argomenti di riflessione per le politiche pubbliche in materia di prevenzione della violenza domestica.

Interventi di Norman Gobbi, direttore del Dipartimento delle istituzioni; Cristina Oddone, autrice del volume, docente e ricercatrice all'Università di Strasburgo e collaboratrice della Violence against Women Division del Consiglio d'Europa per il monitoraggio dell'applicazione della Convenzione di Istanbul; Siva Steiner e Marlene Masino, rispettivamente capoufficio e caposervizio dell'Ufficio dell'assistenza riabilitativa, impegnato da tempo nella presa a carico di autori di violenza domestica.

Introdurrà la serata Stefano Vassere, direttore della Biblioteca cantonale di Bellinzona.

Vai all'invito.

Mercoledì 1° dicembre, ore 18.30
Di traverso. In volo tra differenze e disuguaglianze

Di traverso (Marly, Le Cric, 2020, illustrazioni di Baptiste Cochard) è un libro per discutere con le bambine e i bambini di differenze e disuguaglianze. Il volume racconta la storia di una giovane pipistrella, Delta, e del suo amico Hypsi che vola a pancia in su, di traverso. Delta osserva come il modo di volare del suo amico abbia un impatto negativo sulle interazioni che intrattiene con le abitanti di Chirotteropoli, la società delle pipistrelle. Delta deciderà dunque di intraprendere un viaggio che la porterà a scoprire come nascono le disuguaglianze e come contrastarle. Partendo dai principi della pedagogia critica delle differenze, la presentazione del volume offrirà spunti per superare l'idea che le differenze siano semplicemente qualcosa da rispettare, riconoscere o celebrare e proporrà modalità per riflettere sul modo in cui esse nascono e operano e sulle azioni che possono combatterle.

Oltre al libro Di traverso, il progetto Delta propone una formazione per docenti di scuola dell'infanzia e scuola elementare.

DELTA (www.del​ta-atled.org) è lo pseudonimo delle autrici che, nel rinunciare ai propri nomi, desiderano mettere l'accento sulla dimensione collettiva del progetto e sull'importanza delle pratiche collettive nella lotta contro le disuguaglianze. DELTA è composto da insegnanti e ricercatrici che condividono una convinzione: pensare e agire sulle disuguaglianze è possibile e necessario.

Vai all'invito.