Accesso

Classi e studenti difficili : insegnare ed educare gli adolescenti oppositivi, aggressivi e iperattivi

Sussidi didattici

Newsletter del:
07.10.2021

Newsletter


​Stefano Rossi. - Molfetta : La Meridiana, 2016. - 142 p. - (Partenze... per educare alla pace). - ISBN: 978-88-6153-546-6​

Spesso gli insegnanti trovano in aula studenti difficili, ostili verso l'adulto, oppositivi alle consegne didattiche, persino provocatori e talvolta aggressivi ai limiti della violenza verbale, emotiva e addirittura fisica. Questi ragazzi sembrano immuni e resistenti agli interventi educativi di ogni sorta.
Come può un insegnante diventare competente per tutte queste diversificate situazioni psicologiche e sociali?
Se è vero che la causa o la diagnosi clinica di questi ragazzi è estremamente eterogenea, è altrettanto vero che tutti sono “gestibili" in modo efficace con un approccio educativo funzionale.
Tutti questi studenti ribelli sono accomunati dallo stesso bisogno: trovare adulti significativi che credano in loro e siano per loro un riferimento educativo.

Ragazzi che in classe, nel setting frontale e con un codice educativo autoritario, diventano aggressivi, oppositivi e dirompenti, si rifiutano di studiare, di andare a scuola e quando presenti attivano dinamiche di difficile gestione, cambiano in una relazione di fiducia liberando spazio per l'insegnamento e l'apprendimento.

Il volume libro applica una proposta di nuovi dispositivi formativi come l'apprendimento cooperativo, le classi aperte, le mappe mentali costruite dagli studenti, ma anche i compiti autentici e l'apprendimento capovolto, che spalanca le porte in modo nuovo e intelligente alla cooperazione in classe e alle competenze degli studenti.

Controlla la disponibilità