Accesso

Uso dei media da parte degli allievi delle scuole speciali : la situazione in Svizzera e nel cantone Ticino

Sussidi didattici

Newsletter del:
11.02.2021

Newsletter


​​Achim Hättich, Laura Zanchin, Elisa Geronimi e Michele Mainardi. - Locarno : BESS, Centro competenze bisogni educativi, scuola e società, 2020. - 25 p. - Su iniziativa dell'Alta Scuola Intercantonale di pedagogia specializzata di Zurigo (HFH).


Il quaderno presenta gli esiti dell'indagine sull'uso dei media da parte degli allievi delle scuole speciali in Svizzera e nel Cantone Ticino. Dal 2010, ogni due anni, gli studi JAMES (Jugend, Aktivitäten, Medien Erhebung Schweiz) forniscono informazioni sull'uso che i giovani tra i 12 e i 19 anni fanno dei media in Svizzera, ma finora nessuno studio aveva ancora coinvolto gli allievi delle scuole speciali. Il progetto, per l'anno scolastico 2018/19, colma questa mancanza con un campione di classi dell'insegnamento specializzato in tutto il paese. Lo studio è stato promosso nella Svizzera tedesca da Achim Hättich della Interkantonale Hochschule für Heilpädagogik (HfH) e sviluppato in tutta la Svizzera con la collaborazione rispettivamente del Laboratoire Accrochage Scolaire et Alliances Educatives dell'Alta scuola pedagogica del Canton Vaud (HEP Vaud) per la Svizzera romanda e del BESS del Dipartimento formazione apprendimento per le classi speciali ticinesi, in considerazione delle specificità che la distinguono dalle stesse realtà in altre  parti della Svizzera.

 

Controlla la disp​onibilità