Accesso
Lo studio degli uccelli che si alimentano alle mangiatoie invernali: una proposta didattica della Ficedula

​L’Associazione per lo studio e la conservazione degli uccelli della Svizzera italiana (Ficedula) propone alle scuole elementari di contribuire allo studio degli uccelli che si alimentano alle mangiatoie invernali.

L’alimentazione artificiale degli uccelli in inverno non ha un grande valore ecologico, se non nei periodi nevosi o di maggior freddo o in aiuto di specie in difficoltà. Essa costituisce invece un’opportunità didattica molto coinvolgente: permette infatti di osservare e studiare il comportamento di un gruppo interessante di animali e di sviluppare differenti attività correlate, dalle scienze alla matematica, dalla geografia alla storia, dall’educazione artistica e visiva all’educazione tecnica.

Una decina di anni fa oltre 60 insegnanti ticinesi con i loro 1’200 allievi di scuola elementare avevano aderito ad uno speciale progetto didattico sulle mangiatoie che aveva riscosso un grande successo. Dopo alcune stagioni invernali con pochi uccelli in Ticino, questa stagione sembra invece poter iniziare con premesse molto diverse. Le mangiatoie già attivate stanno attirando una quantità di uccelli quasi da primato. La proposta didattica è costruita su più livelli per permettere agli insegnanti di trattare questo o quel tema o più temi oppure di svilupparne altri legati a questi a dipendenza dell’età degli allievi. La mediazione in classe è lasciata agli insegnanti ma gli esperti di Ficedula sono a disposizione per fornire spunti, materiali o consigli.

Leggi e scarica la presentazione del progetto.​





Repubblica e Cantone Ticino

Portale curato dal Centro di risorse didattiche e digitali