Accesso
Parlo un’altra lingua, ma ti capisco: concorso di Coscienza Svizzera per classi di scuola media

​​In occasione del 70° di fondazione, Coscienza Svizzera lancia un’edizione speciale di Parlo un’altra lingua, ma ti capisco (PUAL) sotto forma di un concorso indirizzato alle classi di scuola media.

Il tema del concorso è il plurilinguismo e il compito consiste nello  scrivere un racconto ispirato al plurilinguismo e, se selezionato dalla giuria, realizzarne un cortometraggio.

Affiancati da un gruppo di formatori e professionisti, gli allievi potranno partecipare in prima persona ai lavori di produzione come attori, registi, cameraman, truccatori, costumisti, tecnici del suono e delle luci, montatori e grafici ecc. Il concorso rappresenta anche un’occasione per familiarizzare con il mondo del cinema e della televisione.

Termine per l’invio del racconto: venerdì 2 marzo 2018.

Informazioni dettagliate cliccando qui.






Repubblica e Cantone Ticino

Portale curato dal Centro di risorse didattiche e digitali