Accesso

Municipio

Rapporto e-education

​​Il gruppo di lavoro e-education è stato costituito nel gennaio 2012 su volere del Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport. 

Il mandato affidato al gruppo di lavoro aveva i seguenti obiettivi (citiamo testualmente):

  • illustrare l'attuale diffusione delle nuove tecnologie a scopo didattico nelle scuole di ogni ordine e grado;
  • proporre possibili modalità d'uso delle nuove tecnologie come supporto didattico e interattivo;
  • suggerire interventi di carattere educativo destinati agli allievi in vista di un uso consapevole delle nuove tecnologie;
  • precisare in una prima fase gli interventi auspicati nella scuola dell'obbligo , anche in relazione alla revisione dei piani di studio e in stretta collaborazione con il Gruppo di lavoro formazione generale HarmoS, e, successivamente, nelle scuole postobbligatorie;
  • delineare le incidenze di natura finanziaria sia in materia di investimento sia di gestione corrente;
  • formulare eventuali proposte in materia di formazione di base e di aggiornamento del corpo insegnante.

I lavori iniziarono con una riunione plenaria il 9.2.2012 per terminare, come programmato, alla fine di dicembre dello stesso anno consegnando la prima versione del rapporto direttamente al Consigliere di Stato Manuele Bertoli. Nel corso dell'anno sono stati organizzati 22 incontri (plenari o in sottogruppi) lavorando, tra una riunione e l'altra, con alcuni strumenti tecnologici che agevolano la costruzione e la condivisione collettiva dei saperi.


Rapporto completo​ (85 pagine)​

Pagina ufficiale​






Repubblica e Cantone Ticino

Portale curato dal Centro di risorse didattiche e digitali