Accesso

Ricerca




Menu principale

Navigazione


Scienze naturali (3° ciclo)

Progressione delle competenze


Versione PDF: Scienze naturali (3° ciclo)


La progressione delle competenze lungo i vari cicli della scolarità andrà ricercata soprattutto nella caratterizzazione delle condizioni di esercizio in termini di autonomia di svolgimento, di complessità della richiesta e nella novità dei contesti d’azione.

L’allievo dovrà essere in grado di:

Domandare e Indagare

  • Porre delle domande rispetto ad una situazione o a un fenomeno.

  • Descrivere quanto osservato.

  • Formulare un’ipotesi riguardo a una situazione o a un fenomeno che possa essere falsificata tramite un’indagine sperimentale.

  • Stabilire le grandezze da misurare o i dati da raccogliere per condurre un’esperienza controllata, stimarne i valori e scegliere gli strumenti appropriati.

  • Pianificare e realizzare un esperimento o una raccolta di dati ricorrendo a strumenti appropriati.

Utilizzare informazioni

  • Utilizzare figure, grafici, schemi per riassumere e organizzare differenti informazioni.

  • Ricercare e dedurre informazioni su fatti e fenomeni consultando differenti fonti per rispondere alle proprie domande.

  • Rappresentare e analizzare i dati raccolti in relazione alle proprie ipotesi.

Strutturare e modellizzare

  • Riconoscere le caratteristiche e le funzioni di materiali, oggetti, esseri viventi.

  • Classificare e comparare secondo criteri propri delle scienze naturali.

  • Mettere in relazione gli elementi necessari per descrivere lo stato di un sistema e la sua evoluzione nel tempo.

  • Stabilire delle relazioni tra le situazioni sperimentali studiate in laboratorio e quelle riscontrate nella vita quotidiana e viceversa.

  • Descrivere i comportamenti osservati e proporre delle interpretazioni ricorrendo ad analogie e a modelli esplicativi.

Valutare e giudicare

  • Distinguere tra fatti e interpretazioni.

  • Valutare l’attendibilità di risultati sperimentali, di informazioni, di previsioni di un modello alla luce delle conoscenze e dei dati a disposizione.

  • Confermare, rivedere o modificare le proprie ipotesi in base ai risultati sperimentali.

Rielaborare e comunicare

  • Allestire un rapporto su un’attività sperimentale per condividerne i risultati e permettere ad altri di riprodurla.

  • Riflettere criticamente sulla pianificazione e lo svolgimento di una attività sperimentale e proporre, se del caso, dei miglioramenti.

  • Presentare oralmente le proprie ipotesi rispettivamente i risultati delle proprie indagini argomentando e giustificando le scelte effettuate.

Saperi irrinunciabili

Il raggiungimento dei traguardi di competenza è connesso alla trattazione di alcuni saperi irrinunciabili in riferimento ai tre ambiti di competenza richiamati:

Ecosistemi ed esseri viventi

  • Strutture e funzioni negli esseri viventi e loro classificazione (livelli di organizzazione).

  • Caratteristiche utili a descrivere l’ambiente naturale (parametri climatici - biodiversità - livelli trofici).

  • Cicli vitali.

  • Evoluzione e selezione naturale (adattamenti).

  • Geni e genomi (caratteristiche dell’informazione genetica, variabilità, ereditarietà).

  • Popolazioni e sistemi (reti).

  • Biotecnologie.

La materia e le sue trasformazioni

  • Classificazione della materia in base alla sua composizione: miscuglio omogeneo (soluzioni), miscuglio eterogeneo, sostanze composte, sostanze semplici.

  • Alcune proprietà chimiche e fisiche della materia: lo stato liquido, solido, aeriforme e le transizioni di fase; solubilità e miscibilità; densità; simboli di pericolo, tossicità, inquinamento.

  • Reazioni chimiche: ossido-riduzioni (combustione e corrosione dei metalli), reazioni acido-base, indicatori, rapidità di reazione e catalisi, aspetti energetici e termici, cicli della materia.

  • Chimica e tecnologia: tecniche di separazione dei miscugli, processi di produzione, impiego e smaltimento di alcuni materiali.

  • Il sistema periodico: elementi, struttura dell’atomo, radioattività.

  • Il modello particellare, la conservazione della massa e i rapporti di combinazione nelle reazioni chimiche.

Tecnica e società

  • Grandezze fisiche e loro proprietà, unità di misura nel sistema internazionale, misura e strumenti di misura.

  • Movimento: cinematica, dinamica, urti.

  • Elettricità e magnetismo: elettrostatica, circuiti elettrici, calamite, elettrocalamita, dinamo.

  • Termologia: resistenza termica, calore specifico e calore latente, irreversibilità, efficienza energetica.

  • Luce: riflessione, rifrazione, assorbimento ed emissione, spettro elettromagnetico.

  • Alcune fonti rinnovabili e non di energia.

  • Macchine semplici, trasformatore elettrico, motore elettrico, motore termico, cella combustibile, batteria.







Repubblica e Cantone Ticino

Portale curato dal Centro di risorse didattiche e digitali