Accesso

Ricerca




Menu principale

Navigazione


Educazione alimentare

Progressione delle competenze


Versione PDF: Educazione alimentare


Al termine della scuola dell’infanzia il bambino sa condividere un pasto con i propri compagni nel rispetto della convivenza. Conosce alcuni alimenti, la loro origine e trasformazione. Dopo le scuole elementari il ragazzo sa distinguere un modello di alimentazione corretta da una non corretta e inizia a sviluppare un senso critico rispetto agli acquisti. Alla fine del corso obbligatorio di terza media (10° anno) il giovane è in grado di:

  • preparare un pasto completo e equilibrato organizzandosi in modo razionale nello spazio e nel tempo a propria disposizione e nel rispetto delle norme igieniche ed estetiche;

  • nutrirsi in modo corretto e sano tenendo conto delle proprie personali esigenze;

  • valutare, attraverso una riflessione critica, i propri atteggiamenti come consumatore e le proprie responsabilità rispetto agli acquisti.

Alla fine del corso opzionale in quarta media (11° anno) le competenze richieste in uscita sviluppano e potenziano quelle richieste alla fine del 10° anno: esercitando e approfondendo il lavoro iniziato durante il corso obbligatorio, gli allievi a fine quarta saranno più capaci e più disinvolti nel risolvere situazioni, nel ragionare attorno a problematiche legate all’alimentazione e all’educazione al consumo e nel vivere quotidianamente il contesto alimentare.







Repubblica e Cantone Ticino

Portale curato dal Centro di risorse didattiche e digitali