Accesso

​​​​​​​​Storia ed educazione civica

L'illuminismo: un esempio di valutazione (Sto3g)


Ciclo di riferimento: terzo

La proposta di format trova la propria collocazione tematica entro un più esteso itinerario didattico, che, partendo dallo studio dei sistemi di governo e di gestione del potere nel XVII secolo (con particolare attenzione all’organizzazione politico – istituzionale propria ai regni di Spagna, Francia ed Inghilterra), giunge a trattare cause, fatti e conseguenze della Rivoluzione francese. In tale ottica, il tema dell’Illuminismo occupa una posizione centrale, poiché rappresenta, tanto a livello di Storia quanto riguardo alla Civica, sia un imprescindibile “anello di congiunzione” che un evidente “punto di rottura” tra un “prima” (ovvero il ‘600: secolo dell’Assolutismo, al netto delle straordinarie ed inaudite esperienze legate alla Guerra civile ed alla Glorious Revolution inglesi) ed un “dopo” (con il ‘700: secolo in cui il termine “Rivoluzione” giunge a piena maturità, sancendo, con i fatti ad esso attinenti, il fondamentale passaggio dall’Età moderna all’Età contemporanea).
Per questi motivi, la particolare attività che qui si presenta è rivolta ad allievi di III Media. Essa intende fornire indicazioni, riscontri e proposte legati al tema della “valutazione”, in particolare a quella vera e propria sfida professionale rappresentata dalla cosiddetta “valutazione per l’apprendimento” che, come noto, prevede strumenti valutativi plurimi.










Repubblica e Cantone Ticino

Portale curato dal Centro di risorse didattiche e digitali