Accesso

Alla scoperta di buone pratiche – materiali didattici

Area didattica

Newsletter del:
11.02.2021

Newsletter


​La newsletter della Scuola ticinese presenta i materiali didattici proposti lo scorso mese di agosto durante gli atelier Alla scoperta di buone pratiche. Nel corso delle due giornate di formazione sono stati presentati oltre cinquanta diversi atelier, suddivisi in tre categorie: Progetti di istituto, Progettazioni lunghe e Percorsi didattici.


Strumenti per parlare di diversità in classe

I ciclo, II ciclo, III ciclo, Scuole speciali – Percorsi didattici

La scuola, in quanto luogo privilegiato di socializzazione secondaria, si pone come terreno ideale per coltivare degli sguardi attenti e curiosi nei confronti delle diversità. In questo quadro il docente è una delle figure centrali che può assumere un ruolo di mediazione rilevante nell'accompagnamento dei propri allievi alla scoperta e alla valorizzazione delle differenze interne ed esterne alla classe. Per sostenere allievi e docenti in questo compito, due strumenti sono stati creati e distribuiti sul territorio ticinese: In classe con la diversità (Rusconi e Perucchi, 2017) e Il Re del Mercato (Bernasconi, Fioroni e Rudelli, 2018).

Consulta la descrizione dell'esperienza


Costruiamo insieme il nostro percorsovita

II ciclo – Percorsi didattici – Educazione fisica, Educazione visiva, Italiano

Rafforzare il senso di appartenenza al gruppo e potenziare le conoscenze dei fattori di condizione fisica in un contesto di realtà, progettando e realizzando un vero percorsovita per gli allievi dell'Istituto e per la popolazione del proprio Comune.

Consulta la descrizione del percorso didattico


Escape box: Houston, abbiamo un problema!

II ciclo – Percorsi didattici – Matematica, Studio dell'ambiente

L'attività consiste nella risoluzione di un'escape box creata su misura. Gli allievi si immergono in una realtà immaginaria (ma ben conosciuta poiché corrispondente al tema dell'anno) nella quale indossano le vesti dei prestigiosi ingegneri della NASA nel centro di comando di Houston al fine di salvare tutta la missione Apollo 11.

Consulta la descrizione del percorso didattico