Accesso


​​​​​​​​​​​PROGETTO CABRI in TICINO

 

Le attività realizzate con il software Cabri rappresentano una proposta molto interessante e intrigante per affrontare situazioni matematiche per mezzo dell'informatica.


“(...) con carta e penna, le rappresentazioni degli oggetti matematici sono inerti, nell'ambiente informatico essi si caricano di senso matematico e possono quindi comportarsi matematicamente. (…)
 L'informatica è in grado di fornire un nuovo tipo di rappresentazioni manipolabili, dinamiche ed interattive. La creazione delle risorse deve partire da questo nuovo tipo di rappresentazioni per consentire il verificarsi di apprendimenti."




(Colette Laborde, professoressa emerita presso l'Istituto di Formazione dei docenti di Grenoble, ricercatrice in didattica della matematica e co-autrice di Cabri)


Il progetto è nato dall'iniziativa di alcuni docenti che dapprima in modo autonomo, e in seguito con il supporto pedagogico/didattico dei professori G. Arrigo e S. Sbaragli e degli Ispettori scolastici G. Bianchi e E. Mock, hanno progettato, sviluppato e sperimentato proposte formative utilizzando strumenti informatici.

Dopo aver lavorato con “Cabri Géomètre", il gruppo dei docenti ticinesi fondatori del progetto (A. Battaini, G. Gottardi, F. Dagani, R. Roncoroni, F. Gabaglio, F. Lorenzetti, C. Fenaroli e D. De Giorgi) ha avuto l'opportunità di approfondire e sperimentare il software "Cabri Elem"*, un applicativo che permette di affrontare diversi ambiti della matematica nella scuola elementare, contribuendo a sviluppare lo stesso in stretta collaborazione con gli autori.

Oggi il gruppo Cabri, formato da ispettori, formatori e docenti di scuola elementare, progetta, realizza e diffonde proposte didattiche in linea con le esigenze della scuola ticinese. I percorsi creati e sperimentati risultano estremamente interessanti sia dal punto di vista dell'esplorazione della disciplina, favorendo così l'apprendimento dei bambini in ambito matematico, sia dal punto di vista di un uso significativo delle tecnologie.


Nello specifico i membri del gruppo si occupano di:

  • diffondere il progetto sul territorio;

  • favorire la formazione continua;

  • accompagnare i docenti nelle pratiche didattiche;

  • aggiornare il materiale tenendo conto del Piano di studio della scuola dell'obbligo ticinese (2015);

  • ideare nuovi quaderni Cabri.


Il gruppo è formato da:

Docenti
Silvia Fioravanti (coordinatrice), Claudio Fenaroli, Filippo Gabaglio, Andrea Panizza, Mattia Santoro, Mattia Sansossio, Veronica Zoglio e Richard Iglesias Tavarez​

Ispettrice di riferimento
Matteo Negrini (responsabile progetto)

Consulenti
Silvia Sbaragli (referente disciplinare)



* "Cabri Elem" è un'evoluzione di Cabri Géomètre, sviluppato dai programmatori della ditta Cabrilog con sede a Grenoble